Allegato: 2021-02-4SECURail-press-release.pdf

Logo 4SECURail

I due workstreams di 4SECURail – progetto Shift2Rail a cui partecipa ISTI-CNR – hanno raggiunto i loro obiettivi di medio termine, con la progettazione di un Computer Security Incident Response Team (CSIRT) verso la sicurezza informatica congiunta nelle ferrovie EU, e la progettazione di un dimostratore di metodi formali per migliorare i sistemi di segnalamento ferroviario.

4SECURail è un progetto biennale del programma Shift2Rail che si propone di strutturare un processo e strumenti per la condivisione delle informazioni e per la cooperazione europea nella sicurezza informatica ferroviaria. Inoltre4SECURail vuole supportare una migliore interoperabilità dei sistemi di segnalamento, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza e l’efficienza delle reti ferroviarie.

Iniziato nel gennaio 2020, il progetto 4SECURail è condotto da un consorzio di sette partner europei nel programma di ricerca europeo Shift2Rail. I membri del consorzio sono ArdanuyIngeniería S.A. (leader-Spagna), Consiglio Nazionale delle Ricerche, FIT Consulting s.r.l., Hit Rail B.V. (Olanda), SIRTI S.p.A., TREE Technology S.A. (Spagna) e vede la partecipazione di UIC, l’Unione internazionale delle ferrovie.

Il coinvolgimento di un’ampia gamma di esperti del settore ferroviario è stato possibile tramite la costituzione di un Advisory Board, con la partecipazione di stakeholders tra cui Infrabel, Danmarks Tekniske Universitetet, ProB, Prover e University of Twente per il workstream sui metodi formali, e dell’iniziativa della DG Move Railsec, di UNIFE e di esperti di CSIRT quali Expleo (Francia) e Cervello (Israele).

Il team del progetto ha lavorato allo sviluppo di un dimostratore di metodi formali per migliorare il sistema di segnalamento ferroviario e ha già rilasciato la prima versione del dimostratore definendo lo use case in cui verrà testato: il train handover tra due Radio Block Center. Il team sta ora lavorando al rilascio finale del dimostratore. FIT Consulting è incaricata dell’esecuzione di un’analisi costi-benefici dei metodi formali nel settore del segnala mento ferroviario, dal cui utilizzo sono attesi benefici in termini di riduzione dei costi di sviluppo dei software, maggior interoperabilità, minori costi di apprendimento e di manutenzione, maggior resilienza delle reti ferroviarie in caso di service disruption e, indirettamente, miglioramento della sicurezza nella circolazione ferroviaria.

I membri del consorzio che lavorano alla progettazione della piattaforma CSIRT hanno terminato il modello e stanno ora costruendo il prototipo della piattaforma, che permetterà di coordinare le azioni di risposta dei singoli team di sicurezza ferroviaria, in materia di Cyber Security.

Albert Ferrer-Bonsoms di Ardanuy e Project Manager di 4SECURail, ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi di essere stati in grado di mantenere questo progetto in carreggiata durante le difficoltà poste dalle restrizioni del Covid-19 e in particolare rivolgo un pensiero a Frank Wilson, un membro chiave del CSIRT Workstream per conto di Hit Rail, scomparso il 5 aprile 2020 a causa dell’epidemia. Sarà per sempre nei nostri pensieri.”

Tutti i deliverable già completati nel progetto possono essere scaricati dal sito web www.4SECURail.eu.

Shift2Rail è un’iniziativa europea di ricerca e l’innovazione (R&I) nel settore ferroviario, volta ad integrare tecnologie nuove e avanzate attraverso i finanziamenti Horizon 2020 e finalizzate al completamento dello Spazio ferroviario europeo unico (SERA). Il progetto 4SECURailcontribuirà a garantire che l’interoperabilità e la sicurezza per i sistemi di segnalazione funzionino correttamente, oltre a fornire misure per distribuire il supporto collaborativo alla sicurezza informatica in tutta Europa.

Questo progetto ha ricevuto finanziamenti dalla JU Shift2Rail nell’ambito del programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione Europea, ai sensi del Grant Agreement 881775.