ISTI Day 2023-2024
14 Giugno
  • Laboratori: InfraScience

Il bacino del Lago di Massaciuccoli in Toscana è un'attrazione turistica suggestiva, grazie anche alla sua variegata biodiversità. Il bacino è infatti un nodo fondamentale per la migrazione degli uccelli, che attrae costantemente appassionati, turisti ed esperti. Le caratteristiche idrogeologiche, chimiche ed ambientali del Lago influenzano direttamente la presenza e persistenza delle specie animali (da pesci come carpe, persico-trota, pesce gatto a uccelli come il martin pescatore, varie specie di aironi e i falchi pescatore e di palude).

Un recente studio dell'Istituto di geoscienze e georisorse (Cnr-Igg) e dell'Istituto di scienza e tecnologie dell'informazione "Alessandro Faedo” (Cnr-Isti), pubblicato sulla rivista "Ecological Informatics", ha stimato gli scenari futuri della biodiversità animale nel bacino del Lago di Massaciuccoli, sotto ipotesi di media ed alta emissione di gas serra. La ricerca predice, già entro il 2050, un'ampia variazione della biodiversità del bacino, in ogni ipotesi, e una decrescita radicale del gruppo degli uccelli (notoriamente suscettibile alle alterazioni delle condizioni ambientali nelle aree umide). (Leggi di più)