Infrastructures for Science (InfraScience)

Responsabile: Donatella Castelli

Home

Sito Web: https://infrascience.isti.cnr.it

La scienza e le sue sfide sono sempre più caratterizzate da approcci data-intensive, assistiti dall'intelligenza artificiale, partecipativi e multidisciplinari. Inoltre, la scienza aperta pone nuove sfide in termini di approcci che facilitano l'accesso, la trasparenza e la riproducibilità dei processi scientifici e dei “prodotti" da essi risultanti. Questi approcci sono espressioni di una profonda evoluzione delle pratiche scientifiche che da un lato sono indotte dalle opportunità messe in campo dalle tecnologie ICT e dall’altro continuano a porre nuovi requisiti e sfide a chi è chiamato a sviluppare tecnologie e soluzioni ICT per la scienza.

La missione del laboratorio InfraScience è di contribuire a questa evoluzione combinando ricerca e sviluppo nell’ottica di studiare, proporre e sperimentare infrastrutture digitali innovative, sistemi informativi, servizi e soluzioni intelligenti per promuovere e potenziare l'attività degli attori coinvolti nel settore ricerca e l’accesso ai risultati ottenuti.  

I temi di ricerca del laboratorio sono organizzati in tre aree fortemente interconesse:

  • Infrastrutture di dati: i tempi includono architetture di sistemi di sistemi; piattaforme informatiche distribuite e tolleranti ai guasti; soluzioni di storage multipiattaforma distribuite ed efficienti; soluzioni per l'analisi di dati scalabili e multipiattaforma; gestione dati FAIR;
  • eScience: i temi includono sistemi di supporto al lavoro collaborativo; ambienti di ricerca virtuali e gateway scientifici; Scientometria; costruzione e gestione di grafi di conoscenza; riproducibilità computazionale e tracciabilità nei processi scientifici; editoria scientifica;
  • Sistemi intelligenti: che includono la rappresentazione e il ragionamento della conoscenza; apprendimento automatico; integrazione intelligente e accesso ai dati; sistemi di raccomandazione.

Persone