ISTI Day 2023-2024
14 Giugno

Signals and Images (SI)

Responsabile: Davide Moroni

Home

Sito Web: http://si.isti.cnr.it

Il laboratorio Segnali & Immagini (SI) opera nei settori dell'elaborazione del segnale, della comprensione delle immagini e della visione artificiale.

Il laboratorio nasce dalla considerazione che l'informazione sensoriale è divenuta sempre più importante sia nella nostra vita quotidiana sia nei contesti tecnologici e scientifici più avanzati. In particolare, le informazioni multimediali stanno diventando la parte più significativa dei dati globali da elaborare, comprendere e manipolare.

L'obiettivo generale del Lab è quello di aumentare le conoscenze nel campo dell'elaborazione dei segnali, della comprensione delle immagini e della visione artificiale, sia in contesti teorici che applicativi. Ci si prefigge di raggiungere questo obiettivo studiando e sviluppando modelli, metodi e sistemi intelligenti per la generazione, elaborazione, analisi e riconoscimento di immagini e segnali e applicando questi metodi e tecniche a diversi settori con interessi strategici, scientifici e tecnologici.

Tra l'ampio spettro di metodi e tecnologie, gli argomenti attuali di ricerca di base comprendono:

  • Computer vision
  • Intelligenza artificiale e sistemi intelligenti
  • Statistical signal processing
  • Analisi topologica dei dati
  • Human-Computer interaction

I progressi teorici consentono di rivolgersi a domini applicativi strategici, quali l’elaborazione di immagini e segnali biomedici, la radiomica, la biologia computazionale, le tecnologie assistive, i beni culturali, le telecamere intelligenti e i sistemi embedded, l’iindustria 4.0, il telerilevamento e l’osservazione della Terra, l’edutainment e gli edifici intelligenti e sostenibili.

Il laboratorio SI mira a sviluppare le sue attività in modo dinamico, entrando a far parte delle reti nazionali e internazionali nel campo della computer vision e del pattern recognition. Sono tenuti in particolare considerazione sia programmi di ricerca e istruzione più avanzati sia la creazione di nuovi canali di cooperazione tecnico-scientifica e industriale, volti possibilmente alla promozione di iniziative di spin-off.

Persone